Media for health #2 : i video girati a scuola

Come anticipato, nell’ambito di “Media for Health” abbiamo realizzato dei cortometraggi per approfondire ulteriormente il legame tra salute e mezzi di comunicazione, al fine di creare nei ragazzi un immaginario alternativo, divertendosi. Ecco di seguito i video realizzati, con una piccola chiosa che spiega meglio il contesto da cui è nato.

RIMEDI TRADIZIONALI vs. PUBBLICITà DI FARMACI – Roncone II Ar

In questa classe il progetto si è svolto in maniera differente e abbiamo potuto dedicare 3 ore alle riprese. Pertanto, abbiamo approfondito due aspetti: la pubblicità dei medicinali e i rimedi tradizionali. Nel primo caso, abbiamo preso in giro lo spot di “Enantyum”, con un ragazzo che non sa cosa prendere per il mal di testa e non vede al di là del proprio naso (non sveliamo il finale!), nel secondo caso i ragazzi si sono vestiti come ai tempi di quando i loro nonni erano piccoli, mettendo in scena in tanti modi le medicine della tradizione popolare… è stato molto divertente, nonostante 3 ore di riprese siano difficili da reggere, per ragazzi di seconda media.

MAL DI TESTA – Storo II A

Due ore di riprese piuttosto intense, in cui i ragazzi hanno preso in giro la pubblicità televisiva del mal di testa, dove l’esperto di turno consiglia la pastiglia a chi soffre di mal di testa per evidenti cause evitabili. Per mettere in luce i rapporti di forza in campo, abbiamo aggiunto al “medico” un capitalista senza scrupoli e una manager rampante che non esita a tagliare le teste di chi non riesce a vendere… una storia molto acuta, interpretata dai ragazzi con partecipazione e molta anarchia. A proposito: Mikelin Forte è un nome inventato nato durante le lezioni, quando con i ragazzi si spiegava come si lanciano i medicinali una volta inventati!

MAL DI PANCIA Storo II B

In assoluto il filmato più demenziale… l’idea è venuta dalla presenza continua di dolciumi “Goleador” sui banchi della classe, al punto che i ragazzi hanno scelto di parlare di mal di pancia da indigestione da dolci. La storia continua con una professoressa-stregona che prepara la pozione magica e un gruppo di alunni dissidenti che invece scelgono la strada più veloce, quella del farmaco. Gli effetti collaterali sono i più idioti, a voi il giudizio. Ah, si dice goleàdor, non goleadòr e neppure gòleador!

ACNE – Storo II C

L’acne è un argomento molto sentito dai ragazzi di quest’età e gli alunni della II C non hanno fatto eccezione. Il risultato finale è allegro, veloce e scanzonato, con un tono amichevole e paterno assieme, quasi da peer educator (che in questo periodo vanno molto di moda). E ricordatevi: non dovete schiacciarvi i brufoli! PS: il ralenty è un’illusione ottica.

MAL DI SCHIENA – Pieve di Bono II A

Il problema dell’iperattività è difficile da trattare a quest’età e molte sono state le titubanze al momento della proposta da parte dei ragazzi. Abbiamo scelto di guardarlo da un lato più semplice, quello delle conseguenze delle bevande eccitanti, che già in seconda media vengono bevute con una certa regolarità. Così, una classe è divisa in ipereccitati e addormentati, che si scambiano i ruoli ad un certo punto, finché non entra in scena una bidella particolarmente capace e saggia…

IPERATTIVITà – Pieve di Bono II B

Il mal di schiena come conseguenza dell’esibizione di forza bruta davanti alle compagne di classe può riservare brutte sorprese… molto divertente, sia nelle riprese che nel risultato finale, ha visto i 4 ragazzi con il (finto) mal di schiena improvvisare davanti alla macchina da presa, fino ad essere davvero credibili! I fermi immagine dallo stile “meme” chiariscono meglio i concetti alla base dell’idea.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...